Eventi Culturali


Il Comitato di Venezia offre diversi eventi culturali nell'arco dell'anno ai porpri soci: Letture Dantesche, Giornata della Dante, Giornata di studio sull'insegnamento dell'italiano, conferenze, presentazioni di libri, etc.

Per essere sempre aggiornati sui nostri programmi vi preghiamo di visitare la nostra pagina web oppure di iscrivervi alla nostra mailing list inviano una mail all'indirizzo: info@venicedantealighieri.it

 

PROGRAMMI 2017

PROGRAMMA AUTUNNALE

 

Venerdì 6 ottobre, ore 17.30, Scoletta dei Calegheri, Campo San Tomà: l’attore Gianni De Luigi leggerà passi dalle Lettere dei soldati dal fronte. Scelta dei passi a cura di Serena Fornasiero.

  •  

Venerdì 13 ottobre, ore 17.30, Scoletta dei Calegheri, Campo San Tomà: conferenza di Edoardo Pittalis, La guerra vista dalla parte dei fanti.

  •  

Mercoledì 18 ottobre, ore 17Libreria Sansoviniana della Biblioteca Nazionale Marciana, San Marco 13A,
, presentazione del volume L’esperienza veneziana del Dove ‘l sì suona. L’italiano, gli immigrati, gli italiani, a cura di Diego Ellero. Partecipano il curatore, Serena Fornasiero, Daniele Baglioni e Francesco Bruni.

  •  

Venerdì 20 ottobre, ore 17.30, Scoletta dei Calegheri, Campo San Tomà: Rosella Mamoli Zorzi, Giovanni Comisso e Hemingway: una polemica.

  •  

Lunedì 23 ottobre, ore 17.30, Conservatorio Benedetto Marcello, In Collaborazione con il Circolo Italo-Britannico: Concerto della Trinity School of Music.

  •  

Mercoledì 25 ottobre, ore 17.30Sala del Portego dell’Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti, Palazzo Franchetti (Campo Santo Stefano), in collaborazione con l’ANPI: L’italiano della Costituzione. Partecipano Lorenza Carlassare, Prof. Em. di Diritto Costituzionale, Università di Padova, Serena Fornasiero, prof. di Storia della Lingua Italiana, Università Ca’ Foscari di Venezia, Tomaso Montanari, ordinario di Storia dell'arte all'Università di Napoli e presidente di Libertà e Giustizia.

  •  

Venerdì 10 novembre, ore 17.30, Scoletta dei Calegheri, Campo San Tomà: Stefan Wedrac, Trieste e la Grande Guerra.

  •  

Venerdì 17 novembre, ore 17.30, Scoletta dei Calegheri, Campo San Tomà: Loredana Bolzan, Università Ca’ Foscari di Venezia, Carlo della Corte: Il Grande Balipedio.

 

 

EVENTI PASSATI

Noi siamo quel che mangiamo”,

conferenza di Sophie Eustache, Consulente per la salute e la nutrizione.

 

Un Health Counselor è un consulente per la salute e la nutrizione, cioè un tutor che aiuta a sviluppare il proprio benessere.

La sua opera è ispirata dall’esortazione di Ippocrate: “Fa’ che il cibo sia la tua medicina, e che la medicina sia il tuo cibo”. E viene svolta coniugando la ricerca di una adeguata conoscenza del paziente con indicazioni personalizzate, attinenti non solo all'alimentazione, ma anche ad uno stile di vita più sano e all'acquisizione di una migliore consapevolezza.

 

Venerdì 17 marzo, ore 17.30, Scoletta dei Calegheri (Campo San Tomà):

 

Presentazione del libro di

Alessandro Gradenigo, Carlo Campari Ufficiale di cavalleria da Capodimonte alla battaglia di Pozzuolo. Gaspari Editore, Udine, 2016.

 

Introduzione del Dott. Luigi Berbenni. Presentazione a cura dell’autore con proiezione di fotografie.

Il volume ripercorre la vita di Carlo Campari, ufficiale di cavalleria del Regio esercito, vissuto tra il 1870 e il 1922. Ebbe un ruolo significativo nella battaglia di Pozzuolo del Friuli che è, dopo la rotta di Caporetto, tra le più conosciute e le più celebrate battaglie della Grande Guerra.

La vita di Carlo Campari s’intreccia con quella di Hélène d’Orleans e del duca d’Aosta, Emanuele Filiberto di Savoia a Capodimonte, con scherzi, tennis, bagni a Posillipo, cavalcate e partite di caccia. A questo dolce vivere si contrapporranno le cariche dei Lancieri di Novara a Pozzuolo, entrate nel mito. Un libro, fotografico, che sembra la sceneggiatura di un film, quando ancora l’aristocrazia era classe dirigente.

 

Mercoledì 29 marzo, ore 11.30, Palazzo Franchetti (Campo San Stefano):

 

Visita alla mostra “Prima dell’alfabeto. Viaggio in Mesopotamia alle origini della scrittura”, curata dal professor Mario Frederick Fales (Università di Udine)

 

Il curatore, uno tra i più noti assirologi e studiosi del Vicino Oriente Antico, ci condurrà nella Terra dei Due Fiumi, in un universo di segni, simboli, incisioni, ma anche di immagini e racconti visivi, che testimoniano la nascita e la diffusione travolgente della scrittura cuneiforme, rivelandoci nel contempo l’ambiente sociale, economico e religioso dell’Antica Mesopotamia, quasi 6000 anni or sono. Quasi 200 opere della Collezione Ligabue saranno esposte per la prima volta – tra cui tavolette e straordinari sigilli risalenti a millenni or sono - a rievocare la grande civiltà di un territorio oggi inaccessibile e la cultura assiro-babilonese. Tra reperti e apparati multimediali, anche testimonianze delle esplorazioni di Paul Emile Botta e Austen Henry Layard nel XIX secolo, con prestiti dai musei archeologici di Venezia e Torino. 

 

Venerdì 7 aprile, ore 17, Biblioteca Nazionale Marciana

LETTURA DANTESCA: Banca e poesia nell'età di Dante.

Sarà tenuta dal prof. Antonio Montefusco dell'Università Ca' Foscari di Venezia.

 

 

 

GIORNATA DELLA DANTE

Lunedì 29 maggio, ore 17

Antisala del Salone Sansoviniano, Biblioteca Nazionale Marciana

 

Conferenza di

Angela Vettese

Venezia città del futuro

 

Saluti del Direttore della Biblioteca Nazionale Marciana, Maurizio Messina e della Presidente del Comitato di Venezia, Rosella Mamoli Zorzi

Presentazione dell’autrice di Marinella Colummi Camerino

 

 

 

 

Angela Vettese è una delle figure più importanti nel mondo dell’arte contemporanea in Italia e all’estero, sia per i libri e cataloghi da lei pubblicati, sia per le mostre organizzate. Il suo ultimo libro in ordine di tempo, Venezia vive. Dal presente al futuro e viceversauscito per il Mulino nel febbraio del 2017, propone una visione nuova e vivace di Venezia.

Angela Vettese è Direttore del corso di laurea magistrale di arti visive e moda presso il dipartimento di culture del progetto all’IUAV, dove insegna teoria e critica dell'arte contemporanea. Per la laurea triennale insegna fondamenti delle pratiche artistiche. Ha insegnato nelle accademie di Belle Arti di Milano, Venezia e Bergamo nonché all'Università Bocconi di Milano (2000-2007 e 2010-2013).

È stata Presidente della Fondazione Bevilacqua La Masa (2002-2013), Direttrice della Galleria Civica di Modena (2005-2008), Direttrice della Fondazione Arnaldo Pomodoro a Milano (2008-2010), co-curatrice della Fondazione Antonio Ratti di Como (1995-2004), co-fondatrice del Premio Furla-Querini Stampalia, co-fondatrice del Festival dell'Arte Contemproanea a Faenza (2007-2011).

Ha pubblicato saggi in cataloghi e libri internazionali (tra gli editori Philadelphia Museum of Arts, Phaidon Press, Sternberg, Koenig). Ha pubblicato vari testi in italiano e spagnolo, tra cui Capire l'arte contemporanea (Allemandi, Torino, 1996/2006/2013), Artisti si diventa(Carocci, Roma, 1998), Si fa con tutto (Laterza, Roma Bari, 2010 e 2012), Arte contemporanea tra mercato e nuovi linguaggi (Il Mulino, Bologna 2012), Art as a Thinking Process (con Mara Ambrozic, Sternberg, Frankfurt 2013).  

 

 

Nel 2009 è stata Presidente della giuria della Biennale di Venezia. Dal 1986 scrive per il supplemento "Domenica" de Il Sole 24 Ore. Ha ricoperto la carica di assessore alle attività culturali e allo sviluppo del turismo per il Comune di Venezia 2012-2013.

 

 

Lunedì 19 giugno alle ore 11, nel Vestibolo della Libreria Sansoviniana, Biblioteca Nazionale Marciana, ricorderemo

George Labalme, amico di Venezia

 

 

Interverranno:

·      Maurizio Messina, Direttore della Biblioteca Nazionale Marciana

·      Gabriella Belli, Direttore della Fondazione Musei Civici di Venezia

·      James Grubb, Trustee della Gladys Krieble Delmas Foundation

·      Melissa Conn, Direttore di Save Venice, Venezia

·      Marino Zorzi per gli Amici della Marciana

·      Rosella Mamoli Zorzi, Presidente del Comitato di Venezia della Società Dante Alighieri

 

 

 

La S.V. è cordialmente invitata

 

 

PROGRAMMI 2016

NOVEMBRE

 

8 novembre ore 10.30, visita agli Archivi “Carte del Contemporaneo” del CISVe (Centro Interuniversitario di Studi veneti), Palazzo Minich, San Marco 2940. Silvana Tamiozzo Goldmann, responsabile del CISVe, ci guiderà tra le carte di grandi scrittori e artisti contemporanei (i veneziani P.M. Pasinetti e Carlo Della Corte, ma anche Armando Pizzinato, Ernesto Calzavara e Bianca Tarozzi, che pure hanno arricchito la città con la loro presenza e le loro opere). La visita è riservata ai soci, a cui si chiede di prenotare per telefono o per email entro il 30 ottobre, perché sarà possibile accogliere un numero limitato di visitatori (6-8 al massimo).

 

Lunedì 14 novembre, ore 18, Palazzo Papafava, Calle Racchetta, Cannaregio 3764, in collaborazione con l’Italo-Britannica.

In occasione dell’ANNIVERSARIO SHAKESPEARIANO, Shaul Bassi, dell'Università Ca' Foscari di Venezia, ci parlerà, in italiano, del suo libro Shakespeare's Italy and Italy's Shakespeare (Palgrave Macmillan, 2016). Seguiranno domande di Shaul Bassi a Kent Cartwright, grande studioso shakespeariano, in parte in italiano, in parte in inglese.

Descrizione: Descrizione: https://ssl.gstatic.com/ui/v1/icons/mail/images/cleardot.gif

 

Sabato 19 novembre, ore 17, The Gritti Palace, Campo Santa Maria del Giglio. In occasione della Festa della Salute le danzatrici dell’ISADORA DUNCAN DANCERS di New York ci offrono una eccezionale performance di danza: Dante Alighieri & Isadora Duncan: La Poetica del Movimento.

Jeanne Bresciani e Rosemary Cooper danzeranno, presentando le coreografie più celebri del repertorio di Isadora e anche nuovi lavori dalla serie di “danze divine”, in a solo e in duetto.

“La poesia viva dell’Alighieri sarà evocata dalla danza viva della Duncan, in una fusione di poesia, musica e danza che s’aprirà alla vertiginosa visione del “cammino della vita” di Dante e del “movimento dell’anima” di Isadora.”

 

Verrà offerto un prosecco dal Gritti Palace, per il quale, e per l’ospitalità, ringraziamo il Direttore Paolo Lorenzoni.

 

L’incontro è riservato ai soci in regola con l’iscrizione; per chi desiderasse iscriversi in tale occasione l’iscrizione varrà per il 2017. I posti sono limitati, l’iscrizione per telefono o per email dovrà essere effettuata entro il 16 novembre. L’iscrizione verrà accettata secondo la priorità temporale della prenotazione fino ad esaurimento dei posti.

 

 

Venerdì 25 novembre, ore 17, The Gritti Palace, Campo Santa Maria del Giglio, in occasione della Settimana della Cucina Italiana, e in collaborazione con la Delegazione Veneziana dell’Accademia della Cucina Italiana presieduta dalla prof. Rosa Maria Lo Torto, verrà svolto il tema “La tradizione nella cucina veneta”. Interventi della prof. Rosa Maria Lo Torto, “Le osterie veneziane” e del prof. Gianni Moriani (VIU), “Che cosa mangiava Dante nel Veneto”.

Ringraziamo il Direttore del Gritti Palace che al termine della conferenza ci offrirà un “cicchetto” e un bicchiere di Amarone Masi.

Come noto a molti soci, il Gritti Palace ha una “Scuola di cucina”, aperta a veneziani e stranieri.

L’incontro è riservato ai soci in regola con l’iscrizione; per chi desiderasse iscriversi in tale occasione l’iscrizione varrà per il 2017. I posti sono limitati, l’iscrizione per telefono o per email dovrà essere effettuata entro il 10 novembre.

 

 

GIUGNO

  • Giovedì 9 giugno, ore 17, nella sede di Sant’Elena 3, Giornata della Dante:

    la prof. Ulrike Kindl dell’Università Ca’ Foscari di Venezia presenterà

    Il Dizionario italiano – ladino gardenese di Marco Forni

    Parole ladine a confronto con il Dizionario del dialetto veneziano di Giuseppe Boerio

     

    Un campionario di parole della memoria,  che in parte erano affidate al lessico familiare. Sono quelle parole che fanno parte delle nostre cose, i nostri affetti, che sentiamo nostre. Questo parole sono colte da ciascuno di noi sin da piccoli sulle labbra dei nostri genitori e dei nostri nonni. Le parole sono sempre andate e venute da un paese all’altro.

    Premiazione degli studenti che hanno partecipato al concorso “Tra la perduta gente… Viaggio pittorico nell’Inferno di Dante” (vedi bando allegato) e premiazione degli insegnati.

 
 

MAGGIO

  • Venerdì 13 maggio, alle ore 17.30, inaugurazione della mostra, nella sede di Sant’Elena 3, “Tra la perduta gente… Viaggio pittorico nell’Inferno di Dante”e apertura del concorso per le scuole.
  • Mercoledì 11 maggio, ore 17.00, Aula Baratto Ca' Foscari: Alfonso Berardinelli e Silvana Tamiozzo Goldman presentano Canzonette (The Writer Edizioni 2016) e Una luce sottile. Storia di Edo e Mary (Iacobelli Editore 2016) di Bianca Tarozzi. Sarà presente l'autrice.
 
 
APRILE

 

  • 27-29 aprile, convegno Dal buio alla luce. Scrittori al museo 1798-1898. Inaugurazione 27 aprile, ore 15, alla Scuola Grande di San Rocco. Il Convegno è organizzato in collaborazione con la Scuola Grande di San Rocco, la Fondazione Musei Civici di Venezia, la Graduate School, City University of New York.
  • Sabato 23 aprile alle ore 17: mostra di fotografie di Hemingway e il Veneto alla LOCANDA CIPRIANI A TORCELLO, con una piccola introduzione alla mostra da parte del dott. Luigi Berbenni, del prof. Gianni Moriani, e della prof.ssa Rosella Mamoli Zorzi, e un assaggio di "cicheti" vari.
  • Mercoledì 6 aprile, ore 17.00, in collaborazione e presso la Biblioteca Nazionale Marciana: presentazione del recentissimo libro, Qualche idea su Dante (il Mulino), del prof. Mirko Tavoni.

MARZO

  • Lunedì 21 marzo alle ore 17.30, in collaborazione con il Conservatorio di musica Benedetto Marcello di Venezia (San Marco 2810), presentazione del romanzo Regina e Marcelo. Un duetto d'amore, della scrittrice argentina Ana Maria cabrera (edizioni Caosfera 2015). Interverranno gli studenti di canto del Conservatorio, allievi della maestra di canto Federica Bragaglia. La presentazione, a cura di Rossella Scatamburlo (rossellascatamburlo.blogspot.it), traduttrice del romanzo, sarà accompagnata da arie liriche di Donizetti, Rossini, Verdi, presenti nel romanzo, cantate e accompagnate al pianoforte da:
  •    Park Songkyong, soprano
  •    Nikolay Statzyuk, tenore
  •    Manuel Ghidini, pianoforte
Libro disponibile al seguente link: www.caosfera.it/libri/regina-e-marcelo/